Ecco una performance divertente e piena di energia positiva: Remy e Vincenzo in una coreografia di solo jazz sulle note di On revival day di Carrie Smith.

È evidente il contrasto tra le due personalità in scena: Remy esplosivo ed energetico, Vincenzo elegante e sornione. Notate come lo stesso passo risulti molto diverso se eseguito da Remy o da Vincenzo, per esempio il Suzie Q; questo ci ricorda quanto è importante personalizzare i passi e curare il proprio stile di ballo. L’ironia pervade questa scanzonata coreografia, Remy e Vincenzo devono essersi divertiti molto a mettere insieme la sequenza e a colorare i personaggi.

Questo è il classico video che rivisto dieci volte di fila mostra sempre qualcosa di nuovo. La prima volta si rimane ipnotizzati, a seconda dei gusti, o dal minimalismo e dalla precisione dei passi di Vincenzo, o dalla plasticità e dalla frenesia del ritmo di Remy. La seconda volta si scopre il secondo beniamino. La terza ci si gode la complicità e la scherzosità dell’insieme. Dalla quarta visione c’è la speranza di non rimanere travolti da questa carambola di swing.

Rocambolesco il passaggio al minuto 2,38 che fa letteralmente impazzire il pubblico e poco dopo Remy e Vincenzo ci propongono un grosso pezzo della routine Big Apple, ma così pieno di energia positiva che ci fa dimenticare che si tratta di una coreografia che molti di noi conoscono già bene! Al minuto 3.40 poi si tuffano in un paio di figure di lindy hop e concludono con alcuni passi dello shim sham, ma di nuovo con una energia contagiosa (guardate il Tacky Annie di Remy al minuto 4.09!!).

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi